Psicologa Clinica e Psicoterapeuta.

Lara Sciscio

E-mail

lara.sciscio@gmail.com​

Phone

+39 3288511584​

Chi sono? Forse dovrei cominciare con il datare il mio desiderio di avvicinarmi alla “Psicologia”, ma non ne trovo data. Forse il desiderio c’è da sempre! Così quando riesco a coronare il mio sogno di laurearmi in Psicologia Clinica e di Comunità (e di sogno si è trattato visti tutti i grandi e piccoli ostacoli che ho dovuto superare per arrivarci), subito sento il bisogno di approfondire qualcosa d’altro. Così scelgo di continuare a formarmi professionalmente attraverso un progetto ambizioso e faticoso: la specializzazione in Psicoterapia. Tra le diverse scuole, la mia scelta ricade su quella Interazionista (vedi “modello teorico”). Dopo quattro anni divento Psicoterapeuta: gran bel traguardo! Ma non mi sono ancora fermata. In questo momento sto approfondendo la mia conoscenza e l’uso dell’ipnosi applicata alla Psicoterapia oltre che della Mediazione, soprattutto di coppia e familiare. Ho frequentato e concluso a Roma un Master di Formazione in Ipnosi e Ipnosi Ericksoniana nel 2017.  Un master all’Università di Padova in Mediazione, nel 2018.Ed uno di Psicologia Giuridica a Padova nel 2019.
Durante gli anni  della mia formazione ho avuto l’opportunità di sperimentarmi in diversi contesti quale quello dell’orientamento professionale lavorando con la Cooperativa Sinfonia (Gruppo Polis) di Padova all’orientamento e all’assistenza nella ricerca attiva del lavoro, per i “fuoriusciti” dal mercato. Per questi ultimi anche l’organizzazione e la gestione di corsi di formazione finanziati dal Centro Servizi per il Volontariato.
Altri ambiti di approfondimento sono stati quelli più specificamente clinici, fondamentali per la mia professione che ho scelto di intraprendere. In questo senso si collocano le mie collaborazioni presso il Seps, Servizio di Educazione e Promozione della Salute dell’Ulss 13 di Dolo dove ho svolto attività di sostegno psicologico e training di psicoterapia per le famiglie e le persone che si rivolgevano al servizio, ma anche attività di promozione della salute attraverso progetti di Peer education negli istituti di secondo grado sempre a Dolo. Letteralmente Peer education vuol dire ducazione tra pari. Si tratta di una strategia volta ad attivare un processo naturale di passaggio di conoscenze, competenze, emozioni ed esperienze da parte di alcuni membri di un gruppo ad altri membri di pari status. Sempre in ambito clinico, è stato fondamentale per la mia formazione il tirocinio post-lauream presso il Centro di Salute Mentale 1° di Padova con l’osservazione e l’ascolto di interi cicli di psicoterapia e di gruppi verbali in una Comunità terapeutica protetta sempre della provincia di Padova. Così ho ascoltato (e ascolto) innumerevoli Storie: di vita, incredibili, complesse, vincenti, talvolta interrotte. Tutto ciò riguarda il mio lavoro, quello di Psicoterapeuta. Psicoterapeuta intenta a portare un cambiamento nella vita delle persone. Ma ci sono state anche altre esperienze, altrettanto formative, come quella di co-conduttrice nella attività di psicomotricità relazionale con bambini di 1° elementare di alcune scuole della provincia di Padova dove la necessità non era solo quella di entrare in relazione con i bambini, ma anche quella di entrare in relazione con le madri di tutti e soprattutto di quei bambini che portavano qualche difficoltà in più degli altri. E poi ancora attività di intervento all’interno di progetti sviluppati sul territorio grazie alla Martini Associati, società che sviluppa progetti di e per la Comunità come quello che aveva il titolo “Una Comunità che aiuta le famiglie Spazio Bambino” realizzato nel comune di Vigonza con l’intento di promuovere collaborazione, partecitazione e coesione sociale. Oppure interventi di facilitazione linguistico-culturale all’interno di una scuola primaria in un comune della provincia di Padova.
Tutte queste esperienze, ed altre minori, sono state per me preziosissime ed hanno fatto di me la professionista che sono diventata, esattamente come una catena ininterrotta di anelli ti conducono lì dove sei e se ti piace quello che fai, sei contenta anche di quello che di difficile e complicato hai dovuto attraversare. Se solo qualcosa fosse andata diversamente non saresti più lì ma da un’altra parte. Ed io voglio essere lì o qui (dipende dai punti di vista), dove sono!
Attualmente svolgo l’attività di Psicologo e Psicoterapeuta in regime di libera professione presso gli studi di Psicologia e Psicoterapia a Thiene, Bassano del Grappa, Vicenza e Padova
 
Cosa Faccio?
Consulenza e sostegno psicologico;
Psicoterapia;
Mediazione;
Psicologia giuridica (CTP e CTU).
 
A chi mi rivolgo? 
Alle singole persone, alle coppie e alle famiglie.
 
Di cosa mi occupo?
Mi Occupo di problematiche inerenti la sfera dell’Identità Personale (quindi di Autostima per es.) e Corporea (i c.d. Disturbi del Comportamento Alimentare). Di disagi legati all’Ansia e agli Attacchi di Panico, di disturbi dell’Umore (Depressione, per es. ma anche Difficoltà Esistenziali), della Sfera Sessuale, difficoltà Relazionali e di Terapia di coppia.
Oggi la coppia, per inciso, con le sue crisi, le sue difficoltà e le profonde trasformazioni sociali e culturali che la coinvolgono, si trova a frequentare, molto più di ieri, i luoghi di consulenza e le stanze di terapia, sollecitando noi clinici ad occuparci delle fasi di sviluppo che la interessano e le difficoltà che la coinvolgono, compreso l’allontanamento emotivo di uno o di entrambi i partner.
Mi occupo di persone, di coppie e di famiglie.
Quindi:
– Problematiche dell’identità personale;
– Problematiche dell’identità corporea;
– Ansia;
– Attacchi di panico;
– Disturbi dell’umore;
– Disturbi della sfera sessuale;
​- Difficoltà relazionali;
– Terapia di coppia;
– Mediazione;
-Psicologia giuridica (Consulente tecnico-giuridico).
 
 
 
 
 
 
Si riceve su appuntamento telefonando o scrivendo ai seguenti recapiti

Come funziona?

In breve,  l’orientamento che seguo propone colloqui in cui viene prestata particolare attenzione ai contesti di vita quotidiana delle persone e alle idee e ai significati che esse esprimono su di sè e sul mondo che le circonda.

Funziona che dopo aver ascoltato  e raccolto tutte quelle informazioni che riguardano il problema o i problemi che TU mi porti, si lavorerà insieme sulle risorse e sulle difficoltà che non ti consentono di procedere nel tuo cammino di crescita, di evoluzione e che ti inchiodano ad una condizione di disagio. 

Saprai già, inoltre, che il colloquio dura tra i 50 e 60 min., mentre la cadenza sarà tutta da concordare in relazione alle tue necessità e disponibilità. 

E comunque la durata dell’intero percorso, che in genere dipende da una molteplicità di fattori tra cui anche i tuoi (emotivi e pratici), sarà presa in debito conto già nei primissimi incontri. 

Inoltre coerentemente ai riferimenti tariffari indicati dall’Ordine Nazionale degli Psicologi, che tuttavia non costituiscono alcun vincolo per il Professionista avendo semplicemente valore indicativo e non di legge, l’Onorario Professionale è di   €60 a colloquio per percorsi di consulenza/sostegno e psicoterapia individuale, mentre è di   €80 a seduta per quelli di coppia e familiari.

Per ogni incontro effettuato viene rilasciata regolare fattura sanitaria e pertanto il costo  degli incontri è detraibile ai fini fiscali.

E tu cosa farai?

A volte qualche “piccolo compitino” a casa. Tali compitini ti consentiranno di sia di sperimentare piccoli cambiamenti nel tuo modo di relazionarti a te stesso/a, agli altri e al mondo, sia di fornirmi del materiale sul quale lavorare insieme a te!

Se, diversamente, gli interlocutori saranno coppie e famiglie, l’attenzione verrà rivolta alla famiglia come unità, alle ridondanze comunicative che caratterizzano il sistema familiare qui ed ora, e dunque verrà incoraggiata la sperimentazione di nuove modalità di comunicazione, riservando altresì, spazi di dialogo sia ai singoli (e quindi colloqui più personali), sia, come già detto,  alla coppia o alla famiglia (quindi più collettivi).